Dipartimento federale di giustizia e polizia

Nuovo sistema d'informazione nel settore degli stranieri e dei rifugiati

Il Consiglio federale licenzia il messaggio

Comunicati, DFGP, 29.05.2002

Berna, 29 maggio 2002. Mercoledì, il Consiglio federale ha licenziato il messaggio concernente la legge sul sistema d'informazione per il settore degli stranieri e dei rifugiati (Stranieri-2000). Con il presente avamprogetto di legge deve essere creata la necessaria base legale per il nuovo sistema "Stranieri-2000".

L'Ufficio federale degli stranieri e l'Ufficio federale dei rifugiati, a sostegno delle loro procedure più importanti, si avvalgono di sistemi d'informazione che nel corso degli ultimi anni sono stati continuamente riorganizzati. Il Registro centrale degli stranieri (RCS) è stato introdotto nel 1982, il sistema automatizzato di registrazione delle persone (AUPER) nel 1985. Entrambi i sistemi sono obsoleti e non sono all'altezza delle esigenze attuali né dal punto di vista tecnico, né da quello del diritto della protezione dei dati. Per questo motivo è stata proposta la creazione di un nuovo sistema per entrambi gli Uffici. Il progetto, cui è stato dato il titolo "Stranieri-2000", ha preso avvio il 9 novembre 1998 su mandato del Dipartimento federale di giustizia e polizia.

Caratteristiche del progetto

"Stranieri-2000" è un progetto EED che coinvolge più uffici e persegue gli obiettivi seguenti:

  • sostituire gli attuali sistemi RCS e AUPER con un nuovo sistema comune. Il nuovo sistema avrà una struttura flessibile e modulare: determinati moduli si applicano all'UFDS, altri all'UFR;
  • consentire l'allestimento di profili d'accesso specifici;
  • consentire il supporto EED delle funzioni e delle attività principali delle autorità partecipanti al sistema a partire dall'entrata dello straniero, per tutto il suo soggiorno, fino alla partenza dalla Svizzera;
  • consentire l'iscrizione uniforme dei dati relativi all'identità delle persone registrate;
  • consentire analisi statistiche che soddisfino le molteplici esigenze.

In "Stranieri-2000" sono trattati dati personali degni di particolare protezione ai sensi della legge federale sulla protezione dei dati (LPD, RS 235.1). In occasione dei lavori in corso per tale progetto è attribuita grande importanza al rispetto delle disposizioni in materia di protezione dei dati e di sicurezza informatica.

Contatto / informazioni
Ufficio federale della migrazione, T +41 58 465 78 44, F +41 58 465 97 56, Contatto