La consigliera federale Ruth Metzler-Arnold espone al ministro turco la politica d'integrazione

Comunicati, DFGP, 03.07.2000

Lunedí pomeriggio la consigliera federale Ruth Metzler-Arnold ha ricevuto a Berna il ministro di Stato turco Sükrü Sina Gürel per una breve visita di lavoro. Al centro dei colloqui: la politica svizzera d'integrazione e l'operato e i compiti della Commissione federale degli stranieri CFS.

Il capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia ha esposto la politica svizzera in materia di stranieri, il cui punto principale è la creazione di buoni presupposti per l'integrazione degli stranieri che vivono e lavorano in Svizzera. Quali elementi essenziali la consigliera federale ha indicato il settore della formazione scolastica e professionale, il miglioramento delle conoscenze linguistiche e l'integrazione sociale e culturale. Ha quindi rammentato l'entrata in vigore dell'ordinanza sull'integrazione sociale degli stranieri prevista per il 1° ottobre prossimo. Attualmente sono 80'000 i cittadini turchi che vivono in Svizzera: 60'000 con il permesso di domicilio e 20'000 con il permesso annuale.

L'arrivo del ministro di Stato turco a Berna fa parte di una serie di visite in diverse capitali europee. Gürel era accompagnato dal consigliere d'ambasciata turco a Berna, Levent Sahinkaya; la consigliera federale Metzler-Arnold, dalla presidente della CFS, Rosemarie Simmen.

Berna, 3 luglio 2000

Contatto / informazioni
Servizio d'informazione DFGP, T +41 58 462 18 18, Contatto