Ufficio federale di giustizia

La Confederazione ha sostenuto l'esecuzione delle pene e delle misure con 82 milioni di franchi

Sussidi di costruzione in diminuzione in seguito alla conclusione di importanti progetti nell'esecuzione delle pene e delle misure per gli adulti

Comunicati, UFG, 11.02.2002

Berna, 11.2.2002. Nel 2001 l'Ufficio federale di giustizia (UFG), su mandato del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), ha sostenuto i Cantoni nell'ambito dell'esecuzione delle pene e delle misure con 82,8 milioni di franchi. L'anno precedente l'UFG aveva versato sussidi di costruzione, sussidi d'esercizio per le case d'educazione e sussidi per progetti sperimentali per 83,9 milioni di franchi. Negli ultimi due anni, i sussidi di costruzione sono calati da 30 milioni di franchi alla metà, il che è riconducibile alla conclusione di importanti progetti nell'esecuzione delle pene e delle misure per gli adulti.

Nel 2001, l'UFG ha trattato oltre 90 progetti di costruzione nell'ambito dell'esecuzione delle pene e delle misure. Ha assicurato a oltre 30 istituti sussidi di costruzione per 13,2 milioni di franchi e ha versato 15,2 milioni di franchi. Di questi, 8,8 milioni di franchi sono andati a stabilimenti per adulti e 4,4 milioni a istituti per fanciulli e adolescenti. Nello stesso periodo sono stati versati 7,4 milioni di franchi a stabilimenti per adulti e 7,8 milioni a case d'educazione. Alla fine del 2001, gli obblighi della Confederazione non ancora saldati, risalenti all'anno in rassegna o a anni precedenti, ammontavano a circa 37 milioni di franchi.

I grandi progetti sono realizzati

Negli ultimi anni è stato possibile realizzare e avviare svariati importanti progetti. Si tratta degli stabilimenti Pöschwies, Bellevue a Gorgier, le carceri giudiziarie all'aeroporto di Kloten, Grosshof a Kriens e la Prison des Iles a Sion. In tal modo sono stati creati anche i necessari posti d'esecuzione supplementari.

I singoli stabilimenti sono stati completamente risanati, così come quelli di Hindelbank, Thorberg e Bellechasse. Attualmente, mancano tuttora posti per i gruppi di detenuti con particolari difficoltà. Per poter meglio collocare queste persone psichicamente disturbate e/o pericolose, sono previsti stabilimenti adeguati. Si tratta di creare un numero sufficiente di unità qualitativamente buone, per ospitare in modo sicuro queste persone. Per conseguire tale obiettivo, devono concorrere i Cantoni, i concordati sull'esecuzione delle pene e delle misure nonché la Confederazione.

Inoltre, l'anno scorso la Confederazione ha sostenuto la costruzione di posti per la carcerazione preliminare e in vista d'espulsione con circa 2,7 milioni di franchi. Dei 51 milioni di franchi complessivamente a disposizione per 13 progetti con complessivamente 300 posti, entro la fine del 2001 sono stati assicurati in totale 45,1 milioni di franchi e ne sono stati versati 38,9.

Dopo che nel 2001 due case d'educazione avevano ottenuto il riconoscimento del diritto ai sussidi del DFGP, il numero degli istituti riconosciuti è salito a 190, incluse le cinque case di educazione al lavoro. Alla fine dell'anno erano pendenti in totale sei procedure di riconoscimento, tra cui le quattro nuove entrate del 2001. Inoltre, due domande sono attualmente sospese. Nell'anno in rassegna, l'UFG ha versato a questi 190 istituti riconosciuti sussidi d'esercizio pari complessivamente a 62, 5 milioni di franchi. La tendenza al riconoscimento del diritto ai sussidi in quanto espressione di un determinato livello di qualità resta costante. Soltanto negli ultimi dodici anni sono ben 35 gli istituti che hanno raggiunto lo standard fissato dalla Confederazione.

Il credito annuo di 2,8 milioni di franchi per i sussidi per progetti sperimentali nell'esecuzione delle pene e delle misure e nell'aiuto agli adolescenti è stato utilizzato fino a 400'000 franchi. Circa la metà dei sussidi è andata a tre progetti in istituti per fanciulli o adolescenti. Quattro progetti pilota in corso nell'ambito degli adulti si sono divisi i restanti sussidi, la maggior parte dei quali (quasi 0,9 milioni di franchi) è stata nuovamente destinata ai sei Cantoni che conducono il progetto sperimentale "Electronic Monitoring".

Il DFGP sostiene finanziariamente i Cantoni nell'ambito dell'esecuzione delle pene e delle misure per adulti, fanciulli e adolescenti nonché giovani adulti. La base legale per l'impegno della Confederazione è la legge federale sulle prestazioni della Confederazione nel campo dell'esecuzione delle pene e delle misure. Questa legge prevede sussidi di costruzione, sussidi d'esercizio per case d'educazione e sussidi per progetti sperimentali.

Contatto / informazioni
Ufficio federale di giustizia, T +41 58 462 77 88, Contatto