Posta in vigore la legge modificata sulla cittadinanza

Comunicati, DFGP, 30.12.2008

Berna. La legge modificata sulla cittadinanza è posta in vigore al 1° gennaio 2009. La nuova legge disciplina le competenze procedurali dei Cantoni e le possibilità ricorsuali.

La modifica di legge si fonda sull’iniziativa parlamentare di Thomas Pfisterer, già consigliere agli Stati, e corrisponde al controprogetto dell’iniziativa popolare «per naturalizzazioni democratiche», respinta il 1° giugno 2008. La nuova legge prevede l’obbligo di motivare le decisioni negative in materia di naturalizzazione e impone ai Cantoni di insediare autorità giudiziarie competenti per giudicare in ultima istanza cantonale i ricorsi contro decisioni negative in materia di naturalizzazione ordinaria. Inoltre la legge sulla cittadinanza impone ai Cantoni di tutelare la sfera privata dei naturalizzandi.

Contatto / informazioni
Roman Cantieni, Ufficio federale della migrazione, T +41 31 325 93 50, Contatto