Gruppo di lavoro espulsione: indetta la prima riunione per gennaio 2011

Comunicati, DFGP, 22.12.2010

Berna. Il professor Heinrich Koller, presidente del gruppo di lavoro istituito per attuare l’iniziativa espulsione, ha indetto la prima riunione per gennaio 2011 invitando i rappresentanti della Conferenza dei direttori cantonali di giustizia e polizia (CDCGP), della Conferenza dei direttori cantonali degli affari sociali (CDAS) e del comitato d’iniziativa. Su richiesta della CDCGP e degli iniziativisti il Dipartimento federale di giustizia e polizia ha inoltre riveduto il mandato del gruppo di lavoro specificando alcune regole applicabili alla riservatezza e all’informazione.

Al Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) premeva sin dall’inizio che il gruppo di lavoro si riunisse in condizioni ordinarie. I tal senso il mandato specifica che i membri del gruppo di lavoro possono discutere il problema materiale con le proprie organizzazioni e terzi coinvolti, nonché avvalersi, all’occorrenza, della consulenza di periti. La decisione riveduta prevede inoltre che il gruppo di lavoro può, d’intesa con il DFGP, informare periodicamente il pubblico sull’andamento dei lavori.

Le precisazioni del DFGP mettono in evidenza la trasparenza del processo intrapreso. Rinunciando a mettere ai voti le decisioni e pubblicando eventuali divergenze nel rapporto finale è possibile garantire che restino visibili le varie proposte di attuazione e le loro conseguenze giuridiche. Tale modo di procedere assicura altresì che il gruppo di lavoro possa proporre al Consiglio federale e al Parlamento una base decisionale completa.

L’invito alla prima seduta in gennaio è stato spedito ai membri dal presidente del gruppo di lavoro, il professor Heinrich Koller. La frequenza degli incontri verrà decisa in tale occasione. Il presidente ritiene che per rispettare la scadenza di giugno 2011 occorreranno una o due sedute mensili di mezza giornata.

Contatto / informazioni
Servizio d'informazione DFGP, T +41 58 462 18 18, Contatto