Ufficio federale di giustizia

Cani pericolosi

Revisione parziale del Codice delle obbligazioni. Inasprimento della responsabilità civile per i detentori di cani pericolosi

Ritorno alla pagina «Progetti di legislazione conclusi»
Di che cosa si tratta ?

La discussione circa le misure da adottare contro i cani pericolosi ha fatto emergere tra l’altro la richiesta di una più severa responsabilità per i detentori di animali. S’intendeva inasprire la responsabilità civile per meglio proteggere la popolazione dai cani pericolosi responsabilizzando i loro proprietari e rendendoli più attenti ai rischi. Il Parlamento si è tuttavia detto contrario alla pertinente proposta di legge e al decreto federale che la introduceva.

Cos’è stato fatto finora?
  • Il 12 aprile 2006 il Consiglio federale incarica il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di vagliare l'eventualità di un inasprimento della responsabilità civile dei detentori di cani (comunicato per i media comunicato per i media).
  • Il Consiglio federale è convinto che un inasprimento della responsabilità civile contribuirà a proteggere meglio le persone dai cani pericolosi. Per questo motivo, il 17 gennaio 2007, incarica il DFGP di elaborare una revisione parziale del Codice delle obbligazioni (comunicato per i media comunicato per i media).
  • Il 15 giugno 2007 il Consiglio federale invia in consultazione la revisione parziale del Codice delle obbligazioni (comunicato per i media comunicato per i media).
  • Il 14 dicembre 2007 il Consiglio federale prende atto dei risultati della procedura di consultazione e opta per un inasprimento della responsabilità civile di tutti detentori di cani e per l’assicurazione obbligatoria (comunicato per i media comunicato per i media).
  • Il 22 aprile 2009 il Consiglio federale prende posizione sulla proposta di legge sui cani presentata dalla Commissione della scienza, dell’educazione e della cultura del Consiglio nazionale. Il Consiglio federale appoggia il progetto di legge, che prevede un’assicurazione obbligatoria e un inasprimento della responsabilità civile per tutti detentori di cani. Nel caso in cui dovesse essere emanata una legge sui cani, la revisione del Codice delle obbligazioni diverrebbe superflua (comunicato per i media comunicato per i media).
     
  • Deliberazioni parlamentari Deliberazioni parlamentari (05.453)
     
  • Nella sessione invernale 2010 il Parlamento ha respinto la legge sui cani e pertinente il decreto federale.

Documentazione

Contatto / informazioni
David Rüetschi, Ufficio federale di giustizia, T +41 31 322 44 18, Contatto