Ufficio federale di giustizia

Turista

Definizione

Lei è svizzero e soggiorna temporaneamente all'estero ma non per più di tre mesi e non ha intenzione di stabilirvisi durevolmente.

Tale definizione e le possibilità di aiuto elencate qui di seguito si basano sulla legge federale del 21 marzo 1973 sull’aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all’estero (LAPE, RS 852.1).

Possibilità di aiuto

Se, in quanto turista, Lei non dispone più di mezzi finanziari e non è in grado di risolvere tale problema in altro modo la Confederazione Le può concedere un prestito per il finanziamento

  • del Suo viaggio di ritorno in Svizzera;
  • del Suo soggiorno all'estero fino al giorno della partenza;
  • di cure mediche e ospedaliere.

Esempi:

  • non è stato possibile effettuare un trasferimento di denaro dalla Svizzera;
  • Lei necessita di una garanzia dell'assunzione delle spese per un trattamento d'emergenza in ospedale;
  • Lei ha subito un furto e non dispone più dei mezzi necessari per tornare in Svizzera.

Modo di procedere

Qualora Lei non fosse in grado di risolvere con mezzi propri il problema finanziario si deve rivolgere alla rappresentanza svizzera nel Paese in cui soggiorna temporaneamente.

Fatta eccezione per i casi particolari, che necessitano l'autorizzazione preliminare dell’ Ufficio federale di giustizia, la rappresentanza svizzera Le può concedere direttamente un aiuto finanziario sotto forma di un prestito di denaro rimborsabile.

Rimborso

Tale prestito più le spese e tasse della rappresentanza svizzera devono essere rimborsati entro sessanta giorni.

Contatto / informazioni
Ufficio federale di giustizia, T +41 58 464 80 48, Contatto